Nel lontano gennaio 1994 il Direttivo Nazionale dell'associazione A.R.C.A. 113 Ecologico Onlus diede avvio all'idea di costituire al suo interno un gruppo di associati che avesse, tra i diversi scopi sociali, anche quello di trattare la lettura e il collezionismo dei libri, riviste e quadri sulla fauna, in particolare sull'Ars Venandi e sulla cultura rurale. Si sviluppò, nei mesi a seguire, a fronte di un'integrazione statutaria, la volontà di creare una sezione museale itinerante – tematica che raccogliesse, oltre a materiale cartaceo, anche oggetti lignei, ossei, metallici, di cuoio e stoffa, purché legati alla cultura, artigianato e tradizioni ittico - venatorie e faunistiche. Lo stesso anno si istituì il MUSEO ITINERANTE DELLA CACCIA che disponeva a Lecce, presso la prestigiosa sede dell’A.R.C.A. (via Niccolò Foscarini n. 23), di ben due sale espositive adibite a biblioteca, emeroteca e ad archivio fotografico.

Il 5 marzo del 1995, sempre a Lecce, si realizzò il primo raduno “APPASSIONATI BIBLIOFILI FAUNISTICO-VENATORI” con il patrocinio del Civico Museo di Storia Naturale del Salento e di diversi altri organi culturali e associativi. A questo raduno, seppur nella sua prima edizione, ventuno persone da tutta Italia, tra cui diversi nomi illustri della nostra cultura e tradizioni, nonché editori, vi parteciparono o contribuirono in modo attivo usufruendo di ospitalità logistica presso la stessa sede o strutture alberghiere che si posero come sponsor. Tra questi ricordiamo: E. Abatino (NA), R. Basso (LE), A. Bolzonetti (AN), R. Caggiano (TO), A. Cantarero (CT), G. Cingolani (LE), M. Coluccia (LE), F. Corbetta (BO), M. R. Fedele (LE), E. Fiorentino (BO), M. Monte (LE), R. Negro (LE), F. Parducci (FI), A. Pazzuconi (PV), P. Pieroni (FI), B. Ragonese (SR), A. Silvestri (FO), R. Ugolini (CT).  

L'anno successivo, a fronte di un impegnativo trasferimento della sede nazionale dell'A.R.C.A. dalla città di Lecce alla provincia di Ferrara, come pure dell'importante patrimonio museale, zoologico, bibliotecario e oggettistico strumentale, vi fu un periodo di stasi che, comunque, non impedì di effettuare importanti allestimenti e mostre in diverse località e regioni italiane, per le quali si ricevettero importanti riconoscimenti e patrocini da parte di enti pubblici e privati, in particolare:

 

 - nel 1995 dalla Provincia di Lecce Assessorato Caccia e Pesca;

 - nel 1996 dall’I.R.E.D.A. Istituto Nazionale di Ricerca e Didattica Ambientale;

 - nel 1998 dalla Regione Emilia Romagna Assessorato Caccia e Pesca;

 - nel 2004 dalla Provincia di Bergamo Assessorato Caccia e Pesca;

 - nel 2005 dalla Regione Veneto, numero di registrazione 7416/2005, con la menzione di apprezzamento a firma del Governatore Giancarlo Galan, riportante “iniziativa ritenuta meritevole per la sua finalità sociale, culturale, artistica e scientifica…

 

e a seguire negli anni molti altri.

 

Invece per ciò che concerne i trasferimenti di collezioni e le esposizioni o mostre temporanee:

 

¨  aprile 1997, presso azienda agricola – venatoria di Badia Susinana, esposizione di reperti sulla cultura e tradizioni venatorie dell’Appennino tosco – romagnolo ad opera dell’Ass. A.R.C.A. 113 Ecologico e Museo Itinerante della Caccia di Ostellato (FE).

 

¨  agosto 1998. 64° Sagra Regionale degli Uccelli di Almenno San Salvatore (BG). Partecipazione continuativa sino ad oggi con nostro banchetto promozionale e informativo.

 

¨  1999. 18° edizione EXA Mostra mercato delle Armi Sportive, Security e Outdoor presso Brixia Expo Fiera di Brescia. Partecipazione continuativa sino ad oggi con edizioni straordinarie; Mostra Scambio del Libro, Riviste, Cartoline ecc. e occasionali allestimenti per l'Amministrazione Provinciale di Brescia da parte del Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨ maggio 1999, presso l’oasi naturalistica di Canneviè (FE), per conto dell’Ufficio Caccia della Provincia di Ferrara, esposizione della sezione museale itinerante della caccia di valle del Museo Civico del Delta del Po di Ostellato (FE).

 

¨ 20 agosto 2000. 727° Sagra dei Osei di Sacile (PN). 1° partecipazione a questa antica sagra con diverse edizioni a seguire annuali non continuative, in cui si è allestito il prestigioso Palazzo Biglia con mostre sull’Ars Venandi del Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨ 7 ottobre 2000. Inaugurazione mostra “VITA E OPERE DI LUIGI UGOLINI” ad opera del Museo Civico di Storia Naturale del Delta del Po, sezione Museo Itinerante della Caccia, Ostellato (FE). 

 

¨novembre 2001. 61° Esposizione Ornitologica Internazionale presso l’Ente Fiera di Reggio Emilia. Partecipazione continuativa sino ad oggi con stand informativo promozionale.

 

¨ 31 ottobre – 1 novembre 2002. Città di Fasano (BR). Festa d'autunno... “Ambiente, caccia, enogastronomia, spettacolo”  MOSTRA NAZIONALE ITINERANTE LA CACCIA E L'UCCELLAGIONE DAL MEDIOEVO ALLA FINE DEL  SECONDO MILLENNIO, presso sala di rappresentanza palazzo di città.

 

¨  2003. 13° edizione Game Fair di Bracciano (RO). Partecipazione continuativa sino ad oggi con edizioni straordinarie Mostra Scambio del Libro, Riviste, Cartoline ecc. e allestimenti Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨  dal 16 al 20 dicembre 2003. Brescia, l'Assessorato Provinciale Caccia e Sezione Museo Itinerante della Caccia di Jesolo (VE) organizzano, presso l'Istituto Tecnico Tartaglia, la mostra “L'ARTE E LA CULTURA VENATORIA”.

 

¨  dal 11 al 21 marzo 2004. Bergamo, l'Assessorato Provinciale Agricoltura, Caccia e Pesca, servizio faunistico ambientale e Museo Itinerante della Caccia di Jesolo (VE) organizzano, presso la sala “ALLA PORTA DI S. AGOSTINO”, la mostra “ARS VENANDI E CULTURA RURALE”.

 

¨  3° domenica di agosto 2004. 38° edizione Mostra Ornitologica “Città di Gradisca d’Isonzo (GO)”. Partecipazione continuativa sino ad oggi con allestimenti Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨  2005. 1° edizione Exporiva Caccia Pesca Ambiente presso Ente Fiera di Riva del Garda (TN). Partecipazione continuativa sino ad oggi con edizioni straordinarie Mostra Scambio del Libro, Riviste, Cartoline ecc. e allestimenti Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨  8-11 aprile 2006. Brescia, Assessorato Provinciale Caccia e Museo Itinerante della Caccia di Jesolo (VE) allestiscono, presso il Salone Fieristico dell'EXA, pad. 1, stand B17-12, “MOSTRA SULL’ARS VENANDI”.

 

¨  3-4 febbraio 2007. 1° edizione Hunting Show presso padiglioni fieristici di Vicenza. Partecipazione continuativa sino ad oggi con edizioni straordinarie Mostra Scambio del Libro, Riviste, Cartoline ecc. e allestimenti Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨  8-10 febbraio 2008. 1° edizione Fiera della Caccia, Pesca e Attività all’aria aperta presso Ente Fiere del Grappa di Mussolente (VI). Partecipazione continuativa sino ad oggi con edizioni straordinarie Mostra Scambio del Libro, Riviste, Cartoline ecc. e allestimenti Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨  14-16 maggio 2010. 2° edizione Naturalia. Fiera della Caccia, della Pesca e del Tempo Libero nel Comune di Incisa in Val d’Arno (FI). 1° partecipazione con allestimenti Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

¨  11-13 giugno 2010. 1° edizione Mostra Mercato della Caccia, della Pesca e Tiro Sportivo presso UmbriaFiere a Bastia Umbra (PG). Partecipazione con edizione straordinaria Mostra Scambio del Libro, Riviste, Cartoline ecc. e allestimenti Museo Itinerante della Caccia (sezione museale Ars Venandi Jesolo – VE).

 

 

 



Le foto e i testi sono di proprietà dell'Associazione A.R.C.A. 113 Ecologico Onlus (Associazione per la Ricerca e Conservazione Ambientale) e ne è proibita la duplicazione Site project, design and Photos Giulio Moretto